Antenna GPS compatibile con Network Stumbler – trododeifiori

Antenna GPS compatibile con Network Stumbler – trododeifiori
Network Stumbler, noto anche come NetStumbler, è un insieme di strumenti utilizzati per rilevare, enumerare, sondare e connettersi a punti di accesso wireless distribuiti geograficamente. Ingegneri e amministratori di rete utilizzano questo strumento per diagnosticare problemi di connettività di rete e mappare le aree di connettività di rete all’interno delle loro reti wireless. Il software consente l’integrazione con una porta USB o un’antenna GPS seriale per ottenere la massima precisione della posizione. A causa dei driver e delle sfumature del sistema operativo, alcune antenne GPS sono consigliate rispetto ad altre per l’integrazione con Stumbler Network. Network Stumbler richiede alle unità di esportare i dati nel formato NMEA comune dei dati GPS per operare sui dati GPS. Foto, illustrazioni

Alcune unità GPS Antenna e ricevitori GPS integrati contengono antenne integrate nell’unità stessa. Il vantaggio principale di questo tipo di antenna è la facilità di connessione: non sono necessari cavi aggiuntivi per il collegamento al ricevitore GPS dell’antenna, tutto è autonomo. Basta collegare il ricevitore GPS al computer e configurare Network Stumbler per avviare il download dei dati GPS. Alcuni esempi di questo tipo di antenna GPS includono quelli sul Garmin eTrex Vista e le unità GPS Magellan 210.
Unità GPS esterne collegate

I dispositivi GPS esterni, che generalmente non contengono uno schermo per la visualizzazione dei dati, consentono spesso soluzioni montate per auto. Il vantaggio di questo approccio è il costo inferiore, pur fornendo una soluzione più scalabile e professionale rispetto alle unità integrate entry level. Queste unità più spesso si collegano direttamente ai computer, ma hanno lunghi cavi USB e sono fornite in custodie impermeabili per il montaggio su un veicolo o esternamente per una migliore ricezione. I ricevitori Pharos REC 20 e GlobalSat SiRF sono opzioni entry-level in questa categoria. Le unità marine come il Maretron GPS 1000-01 e gli alloggiamenti dell’antenna Garmin GPS 17x sono anche popolari per l’uso della rete mobile sulle barche.
Antenna montata esternamente

Per i professionisti, le antenne GPS montate esternamente e i ricevitori GPS ad alta potenza forniscono la massima ricezione e velocità per il rilevamento e il tracciamento dei satelliti GPS. Le antenne GPS sono generalmente unidirezionali, ma le custodie di tipo radar che trasportano trasmissioni GPS direzionali e bidirezionali sono popolari per le applicazioni marine. Qualsiasi ricevitore GPS compatibile con NMEA, collegato a una di queste unità antenna separate con un cavo coassiale, funzionerà per la mappatura dei problemi di rete. Sono accettabili antenne stand-alone non specificamente progettate per il GPS, a condizione che operino su frequenze intorno a 1,57542 GHz, 1,2276 GHz e 1,17645 GHz e si colleghino a un decoder GPS (software o hardware in funzione).