Come resettare le email dello smartphone prima di farlo riparare

Come resettare i dati di fabbrica di Samsung senza password

Un nuovo telefono o tablet Android ha appena attirato la vostra attenzione e state cercando di passare all’ultimo modello il prima possibile. Ma cosa fare con il vostro vecchio dispositivo? Ci sono diverse opzioni disponibili. Potreste regalarlo, scambiarlo con il vostro operatore, metterlo in vendita o riciclarlo.

Qualunque sia la decisione, è importante che tutti i dati personali vengano ripuliti prima di smaltirlo. Non si vuole trasmettere accidentalmente le proprie informazioni personali a qualcun altro. Lasciare i propri dati personali sul vecchio dispositivo può esporre a rischi per la sicurezza e la privacy.

Contrariamente a quanto si pensa, quando si cancella un file dalla memoria del telefono, dalla scheda SD o dal disco rigido del computer, il file non viene effettivamente rimosso. La cancellazione permanente dei dati va oltre i comandi di cancellazione dei file di base, che rimuovono solo i puntatori diretti ai settori del disco dei dati e rendono possibile il recupero dei dati con i comuni strumenti software.

Il sistema operativo (Android, Windows, ecc.) utilizza un concetto chiamato indicizzazione per tenere traccia della posizione dei file in un dispositivo. Ogni file presente nella memoria o nello storage del dispositivo ha un puntatore che indica al sistema operativo dove iniziano e finiscono i dati del file. È un po’ come l’indice dei libri di testo. Quando si elimina un file, il sistema operativo rimuove il puntatore a quel file (come se si cancellassero i numeri di pagina dall’indice di un libro di testo) e segna i settori contenenti i dati del file come disponibili.

Muy interesante:  Come ripara rubinetto perde acqua

Come sbloccare il telefono Android

Avete problemi di accesso al vostro telefono? Sta diventando molto lento, si blocca o blocca le app? Oppure il vostro telefono non si comporta bene e volete riavviarlo, riavviarlo o resettarlo facilmente in pochi e rapidi passaggi? Non preoccupatevi, perché in questo articolo vi spiegheremo come riavviare facilmente un telefono per massimizzarne le prestazioni.

Sarete sicuramente curiosi di sapere la differenza tra le parole “riavviare, riavviare e resettare un telefono”. Per cominciare, riavviare e riavviare significano la stessa cosa e comportano l’accensione e lo spegnimento del telefono, ma d’altra parte resettare un telefono comporta la cancellazione di tutti i dati personali sul telefono e il ritorno allo stato originale in cui si trovava quando è uscito dalla fabbrica.

Questo è il modo più semplice e veloce per riavviare il telefono. Si tratta di premere a lungo il pulsante di accensione per spegnere il dispositivo Android e di premere a lungo il pulsante di accensione per riaccenderlo.

Riavvio duro In secondo luogo, è possibile eseguire un riavvio duro premendo simultaneamente una combinazione di pulsanti, iniziando con il tasto di accensione e il tasto volume giù per più di 5 secondi per riavviare il telefono.

Muy interesante:  Chi ripara schermo tela molla videoproiettore

Reset di fabbrica Android

Quando si utilizza il telefono, questo memorizza i dati delle app e delle funzioni che si utilizzano per farle funzionare meglio. Con il tempo, questi dati possono accumularsi e causare diversi problemi al telefono, tra cui il rallentamento e la mancata risposta. A volte liberare spazio sul telefono può aiutare, ma spesso il modo migliore per risolvere il problema è cancellare i dati resettando il telefono.

Esistono due tipi di reset: un soft reset e un hard reset. Per eseguire un soft reset, si spegne il telefono e lo si riaccende. Il riavvio del telefono chiude tutti i processi e le applicazioni in esecuzione sul telefono e carica tutti i file di sistema da zero. Un soft reset non comporta il rischio di perdere i dati.

Il secondo tipo di reset è quello duro, noto anche come reset di fabbrica. Un reset di fabbrica rimuove tutti i file memorizzati sul telefono Android, compresi i dati, e riporta le condizioni del dispositivo a come erano quando è uscito dalla fabbrica. Ma se seguite attentamente questi passaggi, potete eseguire un reset di fabbrica del vostro telefono Android senza perdere i vostri dati.

Combinazione di tasti per hard reset Samsung

Prima di venderlo o donarlo, pensate alle conseguenze! Immaginate di accedere ai vostri account di social media solo per scoprire che qualcun altro ha accesso. Peggio ancora, qualcuno sta accedendo al vostro conto bancario!

Muy interesante:  Chi riparazione i computer a monza

Questo non significa che altri dispositivi, come il computer portatile o la smart TV, non siano in grado di rubare i vostri dati. È solo che non li portate con voi come fate con lo smartphone o gli indossabili. Questa miniera di dati è un disastro per la vostra privacy!

Innanzitutto, assicuratevi che il venditore abbia effettuato il logout da tutti gli account. In caso contrario, informate il venditore che potrebbe trovarsi di fronte a una violazione della sicurezza. Disconnettetevi da tutti i servizi e preparatevi a cancellare il dispositivo. Qui sopra troverete le istruzioni passo-passo per la maggior parte dei sistemi operativi.

Successivamente, è necessario assicurarsi che il dispositivo sia privo di malware. Installate un antivirus ed eseguite una scansione completa. Un ripristino di fabbrica elimina virus, worm e altri tipi di malware, ma è meglio essere sicuri al 100%. Se l’antivirus non segnala nulla, siete a posto.

Non si vuole esporre deliberatamente i propri dati a una violazione. Ecco perché è necessario pensare alla cancellazione dei dati prima di vendere i vecchi dispositivi. Ora avete una guida dettagliata, passo dopo passo, da utilizzare se avete intenzione di vendere i vostri dispositivi o di acquistarne di seconda mano.