Come usare la funzione strncpy in C++ – trododeifiori

Come usare la funzione strncpy in C++ – trododeifiori
La funzione C++ strncpy copia un numero specificato di caratteri da un’origine a una destinazione. Un carattere null non viene aggiunto alla destinazione, quindi non ci sarà un null di terminazione se la lunghezza della stringa di origine è inferiore al numero di byte da copiare. I seguenti passaggi ti aiuteranno a utilizzare la funzione strncpy in C++. Istruzioni
1

conoscere la sintassi di strncpy. La sintassi completa è char * strncpy (char * destinazione, const char * source num size_t).
2

Si noti che la destinazione è un puntatore a un array e l’origine è una stringa con terminazione nulla. Se viene rilevata la terminazione nulla nella stringa di origine prima che siano stati copiati num caratteri, la destinazione verrà riempita con zeri fino a quando non saranno stati scritti num caratteri. Num è, quindi, il numero massimo di byte che verranno copiati. La destinazione è restituita.
3

Comprendere che la funzione strncpy di C++ è conservata nella libreria cstring. Potrebbe essere necessario includere il file di intestazione string.h usa strncpy
4

Guarda il programma completo di seguito per alcuni semplici esempi di come utilizzare strncpy:.

# Includi # includi

int main() {char string1 [] = ”strncpy test example”; caratteri stringa_2 [13]; strncpy (string_2, string1, 12); string_2 [12] = ‘\\ 0’; printf (“parola2:% s \\ n”, stringa2); restituisce 0; }
5

Osservare il seguente output di questo programma:

prova strncpy

è un uso banale di strncpy copiare i primi 12 caratteri della stringa puntata da string1 nell’array puntato da string2. Si noti che è necessario fornire la terminazione nulla e allocare spazio per string_2 poiché strncpy non funziona.