Come usare PerfectDisk – trododeifiori

Come usare PerfectDisk – trododeifiori
PerfectDisk è un software creato da Raxco Inc., il cui scopo principale è la deframmentazione dei dischi rigidi. PerfectDisk offre anche altri servizi come la ricerca e l’eliminazione di file duplicati, la pulizia del registro e l’eliminazione sicura dei dati non validi che non sono più in uso. PerfectDisk offre anche una rappresentazione visiva dei blocchi di dati sul disco rigido in modo da poter identificare aree fortemente frammentate. Questo software offre anche soluzioni aziendali oltre a soluzioni domestiche. C’è una prova gratuita di 30 giorni per la versione originale, dopo di che devi pagare per utilizzare il software. Istruzioni
deframmentazione
1

Apri PerfectDisk facendo clic su “Start” e scorri “Tutti i programmi” fino a trovare “PerfectDisk 11”. Fai clic su “PerfectDisk 11”, quindi fai clic sulla scheda “Deframmentazione” in alto a sinistra della finestra se non è già selezionata.
2

Fare clic sul disco rigido che si desidera deframmentare dall’elenco dei dischi rigidi al centro della finestra.
3

Fare clic sul pulsante “Scansione” nell’angolo in alto a sinistra della finestra per eseguire la scansione del disco rigido. Al termine della scansione, nella parte inferiore della finestra verrà visualizzato un rapporto statistico che indica la frammentazione del disco rigido. Puoi fare clic sulla scheda “Drive Map” vicino al centro dello schermo per vedere i blocchi di dati sul tuo disco rigido e come si allineano.
4

Scegli il tipo di deframmentazione che desideri utilizzare dal menu a discesa a destra del pulsante “Start” nell’angolo in alto a sinistra della finestra.
5

Fare clic sul pulsante “Start” nell’angolo in alto a sinistra della finestra per iniziare a deframmentare il disco rigido.
Programmazione
6

Fare clic sulla scheda nella parte superiore della finestra denominata “Programmazione pilota automatico” per selezionarla.

7

Scegli le tue preferenze temporali per sapere quando vuoi che avvenga la deframmentazione e fai clic sul pulsante corrispondente nella parte superiore della finestra. Le opzioni disponibili sono Once, Daily, Weekly, Screen Saver (funziona solo quando lo screen saver è attivo) e StealthPatrol (funziona solo quando il sistema è inattivo).
8

Completa la procedura guidata che si apre, assicurandoti di selezionare i dischi rigidi che desideri deframmentare e il metodo che desideri utilizzare.
9

Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’attività di deframmentazione appena pianificata nell’elenco al centro della finestra per modificare, eliminare o disabilitare l’attività.
gestione dei file
10

Fare clic sulla scheda “Gestione spazio” nella parte superiore della finestra per selezionarla.
11

scegli tra una delle opzioni nella parte superiore dello schermo e fai clic sul pulsante corrispondente. Puoi scegliere tra Recycler (svuota il cestino), Duplicate Finder (trova e rimuove i file duplicati), Space Explorer (mostra lo spazio tra file e cartelle sul sistema) e Spatial Reports (segnala graficamente l’utilizzo dello spazio).

12

Fai clic sul pulsante “Analizza” nella parte superiore della finestra per iniziare il processo che hai scelto e vedere i risultati. Se hai scelto “Ricicla”, dovrai fare clic sul pulsante “Avvia” nella parte superiore dello schermo dopo la scansione per svuotare il cestino. Per il “Ricerca duplicati” si aprirà una finestra dei risultati in cui è possibile mettere un segno di spunta accanto ai nomi dei file e rimuoverli facendo clic sul pulsante “Rimuovi” nella parte inferiore della finestra.